10 euro in regalo

OODOO cos'è ?

31/10/2018

Tutto parte dal cuore della terra, dalla selezione e raccolta di quella argilla madre, che descrive le curve dolcemente ripide nel deserto dei Calanchi, a Pisticci, in Basilicata. La prima depurazione viene messa in pratica direttamente dalle piogge che, letteralmente lavano la creta e la scavano mutandone di continuo la forma. Seccandosi nuovamente al sole, i rivoli di argilla, le colate, diventano una perfetta terra base per la pasta argillosa che genera i nostri drums. Le mani plasmano singolarmente ogni strumento, offrendogli sembianze tondeggianti e armoniche. Con la tecnica della tornitura si offre al manufatto una sfumatura di spessori particolare. Dopo una lunga fase di asciugatura e levigatura, il fuoco può compiere il suo dovere, cristallizzando i pezzi in una solida e brillante ceramica. OODOO è pronto per farsi musica. Ogni strumento viene testato e numerato. È possibile suonare OODOO imbracciandolo e impugnandolo in vario modo. Si può sfumare il tono agendo in parallelo su entrambe le bocche. Si può variare il tocco scegliendo di pecuotere con le dita o con il centro della mano. È davvero un piacere afferrare e scoprire questo straordinario strumento.

OODOO si adatta perfettamente nei live, in ogni tipo di stile musicale.
La reazione che si stimola nel pubblico quando si suona questo strumento è di stupore e curiosità .

Tutti si chiedono – Ma cosa diavolo è? – .

Molta gente non ha mai visto questo strumento, non sanno che tipo di percussione sia: pensano sia una scultura, un vaso, o una strana magia che nasconde un trucco musicale. In realtà è un vero e proprio strumento a percussione, ma non solo. Spesso chiedono – Cos’è? Come suona? Posso toccarlo? Posso suonarlo? 
La gente è fortemente incuriosita dall’OODOO molto più che dalla chitarra, dalla batteria, dal flauto, dal violino o da altri strumenti più comuni e convenzionali.  C’è un messaggio inconscio in questo stumento musicale che invita a toccarlo, a suonarlo, a cercare un contatto con esso: il pubblico recepisce questa attrazione con una certa forza quando lo vede. Forse per via della sua forma tondeggiante, per il suono unico e primordiale che produce, per il fatto di essere uno degli strumenti musicali più antichi della storia dell’umanità.
 
...è il risultato di ricerche attraverso le radici storiche della musica,
uno studio sul grande valore della materia prima “argilla” e del lavorato artigianale in terracotta...il tutto made in Italy
Un vaso sonoro che riconduce ad atmosfere primordiali
Contatti

  • Mastercard
  • Visa
  • Amex
  • Postepay
  • Paypal
  • bonifico
© Italy-made - P.Iva 04368110401
Cookie policy